Confronta immobili

Confronta
You can only compare 4 properties, any new property added will replace the first one from the comparison.

L’estate bollente dei grandi investimenti immobiliari a Milano

Un’insolita serie di grandi compravendite

Milano, in questi ultimi due mesi di luglio e di agosto è stata teatro di un’insolita serie di compravendite che hanno riguardato grandi patrimoni immobiliari. Gli attori che si muovono in questo settore sono i grandi gruppi immobiliari che gestiscono asset di tipo residenziale o commerciale. Al fine di ottenere i migliori risultati a favore di fondi di investimento internazionali.

In questa ultima estate sono passati di mano immobili di grande pregio in Italia, come il Palazzo dell’Informazione di piazza Cavour a Milano, la sede di Rcs Mediagroup in via Rizzoli o la sede di un organismo delle Nazioni Unite in via Di Dono a Roma. Sono in particolare gli affari conclusi sulla piazza milanese a destare il maggiore interesse. Sia per l’entità delle singole compravendite, sia per la concentrazione temporale negli scorsi due mesi.

Analisi dei trend di mercato

Un interessante articolo de Il Sole24Ore del 29 agosto scorso imposta un’analisi di questa vera e propria estate bollente degli investimenti real estate di pregio a Milano. L’articolo ci fornisce una serie di dati e spunti che intendiamo sviluppare nell’articolo che state leggendo. Per noi di CIRAV Real Estate Agency, infatti, ogni movimento del mercato immobiliare, anche se legato a settori specifici come quello dei grandi fondi internazionali, merita di essere analizzato in modo approfondito. Al fine di ricavarne il massimo delle informazioni rispetto ai trend generali

Per seguire in modo ottimale la nostra clientela, infatti, dobbiamo raccogliere tutti quei dati, formali e informali, che ci permettono di fare delle previsioni sull’andamento dei mercati nelle diverse aree del Paese. Il tipo di informazioni su cui basiamo il nostro lavoro è piuttosto ampio. Dai dati statistici raccolti dagli studi di settore alle prospettive di sviluppo urbanistico delle singole zone. Dalle analisi sociologiche sulle dinamiche riguardanti le famiglie e i gruppi sociali al possibile impatto delle innovazioni tecnologiche. Innovazioni che interessano sia il modo di comunicare degli intermediari immobiliari, sia il valore stesso degli immobili.

Un lavoro indispensabile

Ci si può chiedere perché una realtà aziendale come CIRAV Real Estate Agency si debba occupare di raccogliere una così grande mole di informazioni provenienti da diversi settori per svolgere in maniera ottimale il proprio lavoro. Se Goldman Sachs acquista da Prelios Sgr un portfolio immobiliare di 250 milioni di euro tra Roma e Milano o se Kryalos Sgr decide ci acquisire 21mila metri quadri da riqualificare in viale Regina Giovanna, sempre a Milano, cosa cambia per chi vuole acquistare un appartamento alla Bovisa o cerca la prima casa a Baggio?

Allo stesso modo può non essere sempre chiaro come una nuova linea di metropolitana, la tendenza delle famiglie a fare meno figli o il desiderio di inglesi e americani di passare lunghe vacanze fuori stagione possa influire sul mercato immobiliare residenziale di queste diverse zone.

Il fatto è che le prospettive di rivalutazione di un appartamento negli anni o la resa ottenibile con la messa a reddito di una casa vacanze in una località turistica dipendono certamente dalla qualità propria dell’immobile e della sua posizione. Oltre a ciò anche fattori esterni accrescono o diminuiscono il valore nel tempo.

Un caso emblematico

Un caso emblematico è quello rappresentato dalle piccole soluzioni abitative in stabili storici nelle zone centrali delle città turistiche. Fino ad alcuni anni fa, infatti, una mansarda in un palazzo dei primi del Novecento a Bologna o un monolocale al piano rialzato nel centro di Napoli non avevano molto mercato. L’unica prospettiva era affittarli come soluzioni transitorie per chi era alla ricerca di una sistemazione più stabile e duratura. La situazione è profondamente cambiata grazie alla diffusione degli affitti brevi per motivi turistici. Favorita, a livello mondiale, dalle piattaforme online come Airbnb o Booking.com. Queste infatti consentono di prenotare con semplicità e sicurezza una sistemazione per le vacanze. Sicuramente più conveniente e adatta alle esigenze di molti rispetto ad una camera d’albero.

Oggi chi possiede una mansarda nel centro di Bologna o un monolocale a Napoli, può con molta facilità arredarlo in modo adatto ad un breve soggiorno turistico. Costruire poi un annuncio accattivante, organizzare i servizi di check-in, check-out e pulizia. Ciò anche appoggiandosi ad aziende esterne di co-hosting, e ottenere così un reddito, piuttosto sicuro e regolare. Il tutto grazie alla locazione con la formula degli affitti brevi pubblicizzata sulle apposite piattaforme online.

Le indicazioni dei grandi gruppi immobiliari

Se i giganti delle compravendite di grandi patrimoni immobiliari a livello mondiale hanno deciso, soprattutto in questi ultimi due mesi, di investire in Italia, in particolare a Milano, non possiamo immaginare che queste scelte siano casuali.

Infatti, i colossi del real estate come Goldman Sachs, Kryalos, Orion o Prelios Sgr hanno la necessità di ottenere i migliori rendimenti possibili per i propri clienti. Questi ultimi, affidando il proprio denaro ai loro fondi di investimento, pretendono la massima resa in un contesto, quello degli investimenti finanziari, ad altissima concorrenza.

Non a caso, questi grandi gestori internazionali di immobili impiegano risorse molto ingenti per cercare di prevedere le condizioni a breve, medio e lungo termine del mercato real estate in molte aree del pianeta. Al fine di cercare le migliori opportunità di investimento a livello mondiale. 

Questo significa che quando, in un breve lasso di tempo, si concentrano una serie di compravendite da parte di questi gruppi internazionali nella stessa area geografica è segno che i dati raccolti dai loro centri studi convergono sulla previsione di un incremento dei rendimenti per quella zona. 

In altre parole, evidentemente l’Italia, e in particolare Milano, è considerata un’area in cui l’investimento sul mattone può avere degli esiti molto positivi. Non c’è dubbio, per altro, che in questi mesi si siano concentrate anche le fasi terminali di piani di investimento pluriennali. Questi devono essere completati con la cessione degli immobili acquistati. È però significativo il fatto che il patrimonio immobiliare ceduto da alcuni fondi di investimento sia stato rapidamente acquistato da altri attori di pari importanza. Ciò ha dato la sensazione che le previsioni su uno sviluppo positivo del mercato immobiliare italiano siano unanimemente concordi.

Iscriviti alla nostra newsletter

Mettiti in Contatto con il Nostro Team

Ottieni una Valutazione della Tua Casa

Trova il tuo prossimo tenant

Fare clic sul pulsante modifica per modificare il testo. Lorem ipsum dolor sedersi amet, consectetur adipiscing elit. UT Elit Tellus, luctus NEC ullamcorper Mattis, pulvini dapibus Leo.

Find Your Next Tenant

Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Get in Touch with Our Team

Get a Free Home Evaluation

Where should we send your home estimate?